Corrado Augias

AugiasGiornalista e scrittore, Corrado Augias è anche ideatore e conduttore televisivo di numerose trasmissioni di successo tra cui Telefono giallo, Babele, Enigma, Le Storie e Visionari. La sua attività di scrittore spazia dal teatro alla narrativa, alla saggistica. Da tempo cura una rubrica di recensioni letterarie sul supplemento settimanale Il Venerdì di Repubblica e una rubrica di posta sullo stesso quotidiano. Dopo tanti saggi, tra cui la serie dedicata ai segreti di Roma, Londra, New York, Parigi, Il Vaticano e l’Italia, torna alla narrativa con Il lato oscuro del cuore edito da Einaudi. Un romanzo in cui mescola abilmente la narrazione degli albori della psicoanalisi da Freud, Jung e Charcot con un giallo contemporaneo.

Copertina-lato-oscuroIL ROMANZO
Clara studia Storia della Psicanalisi. La sera, seduta in cucina, rimane sveglia fino a tardi ad analizzare i casi delle “grandi isteriche” e le cronache del rapporto con i medici che le ebbero in cura: Freud, Jung, Charcot… In quei momenti sospesi, il piccolo appartamento in cui vive con il padre, il fratello e la nonna sembra spalancarsi in un abisso notturno, capace di riportarla indietro nel tempo e trascinarla nelle profondità di queste grandi narrazioni. Perché questo sono, prima di tutto: storie di vita, di corpi e di amori; ossessioni e incomprensioni, guarigioni e scacchi. Storie di donne. Ma poi, per curiosità più che per bisogno, Clara comincia a lavorare nel bar del fratello. E sarà allora che, d’improvviso, la vita vera spazzerà via, con la sua forza e i suoi spigoli, gli anni di isolamento e di studio solitario. Abituata a confrontarsi con la teoria di un inconscio remoto, già catalogato e raffreddato, Clara si troverà alle prese con una vicenda misteriosa e ambigua, un omicidio che affonda le radici in un vortice di sentimenti incandescenti, di violenza e di colpa. Nel territorio violato delle periferie di oggi l’attende l’incontro con Wanda, una di quelle donne sopraffatte che per lei sono sempre state soltanto personaggi da studiare sui libri: scoprirà per la prima volta l’emozione e la paura di ascoltare, lei per prima, un cuore che si schiude, e che esige da lei una risposta.