Tematiche

programma saggistica

Nella sezione dedicata ai saggi, prestigiosi docenti universitari e rappresentanti delle istituzioni, affronteranno rispettivamente i temi dell’intolleranza, del linguaggio, dell’immagine, della giustizia  dell’ambiente e dell’ironia, esplorando come queste tematiche siano mutate nel tempo.

  • Adriano Prosperi  – Il seme dell’intolleranza (Laterza)
    2 maggio ore 18,00 – Aula Magna dell’Università
  • Chiara Frugoni – Francesco, gli altri e le altre
    3 maggio ore 18,00 – Aula Magna dell’Università
  • Armando Spataro – Ne valeva la pena: storie di giustizia offesa
    3 maggio ore 21,00 – Auditorium San Paolo
  • Alessandro Battiato- Mutazioni in corso … d’Opera
    4 maggio ore 12,00 – Antichi Forni
  • Gianrico Carofiglio e Glauco Giostra – La manomissione delle parole (Rizzoli)
    4 maggio ore 21,00 – Auditorium San Paolo
  • Mario Tozzi – Gaia: squilibri ambientali
    5 maggio ore 18,30 – Teatro della Filarmonica
  • Elettra Stimilli – Il debito del vivente. Ascesi e capitalismo
    6 maggio ore 16,45 – Cortile del Municipio
  • Stefano Benni – Dell’Ironia
    6 maggio ore 21,00 – Teatro della Filarmonica

programma narrativa

Questa è la sezione dedicata ai romanzi, una formula letteraria che si basa sul fondamento del mytos, e cioè del racconto, per affrontare e descrivere le vicende umane e il mutare dei tempi. Gli autori chiamati a incontrare i lettori presenteranno le loro ultime uscite guidandoci ad entrare nei loro mondi.

  • Paolo Di Paolo – Dove eravate tutti (Feltrinelli)
    3 maggio ore 16,45 – Cortile del Municipio
  • Francesca Genti – La Febbre (Castelvecchi)
    4 maggio ore 18,30 – Antichi Forni
  • Ginevra Bompiani – La stanza termale (Sellerio)
    5 maggio ore 12,00 – Antichi Forni
  • Riccardo Cecchetti e Marco Peroni – Adriano Olivetti, un secolo troppo presto (Graphic Novel- Becco Giallo)
    5 maggio ore 16,45- Cortile del Municipio
  • Franco Arminio – Terracarne (Mondadori)
    5 maggio ore 21,00 – Antichi Forni
  • Caterina Cavina – La Merla (Dalai)
    6 maggio ore 12,00 – Antichi Forni
  • Loriano Macchiavelli – Strage (Einaudi)
    6 maggio ore 18,30 – Teatro della Filarmonica

programma tavola rotonda

Due momenti di discussione tra addetti ai lavori: editori, librai e istituzioni per cercare di capire i cambiamenti e le prospettive di un settore imprenditoriale che produce cultura. Nel primo si affronta l’impatto che le nuove tecnologie digitali hanno su un’editoria più tradizionale. Nel secondo invece si cercano di analizzare le criticità e i punti di forza dell’intero settore dell’editoria delle Marche.

  • Un nuovo mondo per i libri: il digitale
    3 maggio ore 10,00 – Camera di Commercio
  • Non c’è cultura senza libri
    5 maggio ore 10,00 – Camera di Commercio

programma racconti per bambini

Macerata Racconta apre anche ai più piccoli, uno spazio curato da alcune associazioni maceratesi che operano nel settore. Ci saranno letture, narrazioni e un laboratorio creativo il tutto rivolto ai bambini e alle bambine dai 3 ai 12 anni.

  • Ti racconto una storia? – letture ai bambini 
    4 maggio ore 16,30 – 5 maggio ore 10,30 – 6 maggio ore 10,30
    Biblioteca Mozzi Borgetti
    a cura dell’associazione Luna a dondolo
  • C’era una volta … – laboratorio per bambini dai 6 ai 12 anni
    Fiato sospeso (Tunuè Ed.) con Silvia Vecchini e Sualzo
    5 maggio ore 16,30 – Biblioteca Mozzi Borgetti
    a cura dell’associazione Les Friches (necessaria prenotazione)
    per info, costi e prenotazioni rivolgersi a: lefriches@ymail.com / 346.6148023
  • Pinocchio: l’asino burattino – lettura scenica per bambini dai 6 ai 12 anni
    Sauro Savelli
    6 maggio ore 16,30 – Biblioteca Mozzi Borgetti

programma spettacoli

Gli spettacoli teatrali e il concerto fanno parte degli eventi collaterali che arricchiscono questa edizione di Macerata Racconta. Dalle figure mitiche delle Metamorfosi di Ovidio a quella più contemporanea dell’Accabadora e alla contaminazione musicale tra classico e contemporaneo dei Synusonde.

  • Le Metamorfosi – lettura scenica
    tratto da Ovidio
    1 maggio ore 21,00 – Antichi Forni
  • Synusonde – YUG Live
    Concerto
    3 maggio ore 22,30 – Antichi Forni
  • L’ultima Madre – spettacolo teatrale
    ispirato a Accabadora di Michela Murgia
    5 maggio ore 22,30 – Antichi Forni

programma mostre

Tre mostre artistiche che spaziano dalla pittura alla fotografia illustrano con le immagini esposte il tema delle mutazioni . L’artista di fama internazionale Bruno Ceccobelli porterà a Macerata 25 sue opere che confuse con alcune opere di Palazzo Buonaccosrsi descriveranno il mutare del tempo nell’arte. Marco Baldinelli, invece, con le sue fotografie descrive il mutamento di luoghi abbandonati come fabbriche, manicomi e altro. Infine gli studenti dell’Accademia Belle arti di Macerata realizzeranno varie opere dando il loro significato di mutazione.

  • Antologia in piccoli formati, 1984-2012
    le mutazioni, dentro e fuori l’opera
    personale antologica di Bruno Ceccobelli
    dal 28 aprile al 6 maggio – Palazzo Buonaccorsi
    inaugurazione 28 aprile ore 18,30
  • Presenti Assenze
    personale fotografica di Marco Baldinelli
    dal 2 al 6 maggio – Antichi Forni
  • inaugurazione 2 maggio ore 21,00
  • Mutazioni
    collettiva artistica degli studenti dell’Accademia Belle Arti
    dal 2 al 6 maggio – Galleria Mirionima e vetrine del centro storico

programma laboratori

Due incontri dedicati a presentare pubblicamente il lavoro svolto dagli studenti delle scuole superiori dell’Istituto Tecnico Commerciale, del Liceo Scientifico, dell’Istituto Professionale e dell’Istituto Agrario, nel corso dei due laboratori che li hanno visti coinvolti.

  • Privo di Titolo – rilettura storica del romanzo di Andrea Camilleri
    incontro conclusivo del laboratorio di lettura
    a cura dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea
    di Macerata (ISREC)
    2 maggio ore 16,00 – Biblioteca Mozzi Borgetti
  • Mutazioni – presentazione antologia di racconti
    incontro conclusivo del laboratorio di scrittura
    a  cura di Adrian Bravi
    4 maggio  ore 11,00 – Biblioteca Mozzi Borgetti
  •  Corso di Scrittura Creativa
    a cura dell’associazione Scriptorama (necessaria prenotazione)
    per info, costi e prenotazioni rivolgersi a:
    info@scriptorama.it /3492625590

    6 maggio ore 09,00-18,00 Biblioteca Mozzi Borgettiprogramma fiera dell'editoria

La Fiera dell’Editoria Marche Libri è il primo appuntamento di una fiera dedicata alla produzione editoriale delle Marche. Già nella passata edizione di Macerata Racconta era stata inserita una mostra mercato del libro alla quale avevano aderito 42 case editrici che attestandone la validità. Per questo da quest’anno abbiamo pensato insieme al Comune di Macerata, all’Associazione Libri in città e EDIM  di strutturare una fiera che possa ambire, nel tempo, a divenire il punto di riferimento dell’intera regione per quanto riguarda la promozione dell’editoria nelle Marche.

  • Marche Libri – Fiera dell’editoria delle Marche
    dal 2 al 6 maggio locali EX UPIM
    inaugurazione 2 maggio ore 17,00