Ginevra Bompiani

5 maggio ore 12,00 – Antichi Forni
Figlia di Valentino Bompiani per la cui casa editrice ideò la collana di letteratura fantastica “Pesanervi”. Ha trascorso diversi anni a Parigi e a Londra per poi trasferirsi a Roma e nei dintorni di Siena per insegnare letterature comparate all’Università di Siena. Come traduttrice ha lavorato su opere di Antonin Artaud, Louis-Ferdinand Céline, Gilles Deleuze ecc. Ha fondato nel 2002 con Roberta Einaudi (nipote di Giulio Einaudi), la casa editrice “Nottetempo”, con sede a Roma. Il suo ultimo romanzo, La stazione termale, edito da Sellerio, è un romanzo tutto al femminile che con amara ironia declina i vari modi di amare e soffrire delle donne che l’autrice presenterà a Macerata introdotta da Chiara Valerio, già protagonista la scorsa edizione della festa del libro di un seguitissimo incontro.

precedente successivo