Armando Spataro

3 maggio ore 21,00 – Auditoruim San Paolo
Magistrato si è occupato di  sequestri di persona, terrorismo, criminalità organizzata e traffico internazionale di stupefacenti ed è chiamato a partecipare alla Direzione Distrettuale Antimafia occupandosi soprattutto di indagini su ‘ndrangheta e mafia siciliana. Attualmente riveste la carica di Procuratore della Repubblica Aggiunto presso la Procura di Milano e coordina il Dipartimento Terrorismo ed Eversione. È autore di numerosi saggi, commenti a testi di legge e pubblicazioni varie di carattere scientifico. Ha pubblicato anche un’autobiografia professionale, “Ne valeva la pena. Storie di terrorismi e mafie, di segreti di Stato e di giustizia offesa” (Laterza). L’opposizione del segreto di Stato da parte dei governi è per Spataro l’occasione per riflettere sui rapporti tra politica e magistratura e sulla violazione dei diritti umani con il pretesto della sicurezza. Il libro è valso a Spataro il Premio Capalbio 2010 per la sezione Politica e istituzioni.

precedente successivo