JHUMPA LAHIRI

RACCONTI ITALIANI

o3 maggio | ore 18.30 | Teatro della Filarmonica 

introduce CHIARA VALERIO

una grande ospite internazionale, vincitrice del Premio Pulitzer 

incontro valido come formazione per insegnati e educatori

ANTEPRIMA NAZIONALE


RACCONTI ITALIANI
Nomi noti e meno conosciuti disegnano una mappa ideale della letteratura del secolo scorso che rispecchiano i gusti e la sensibilità di una scrittrice che ha fatto dell’italiano la sua lingua letteraria. Jhumpa Lahiri presenta così una personale antologia di scrittori italiani del Novecento, quaranta autori che hanno ispirato e alimentato l’amore dell’autrice per la letteratura italiana.

Gli autori presenti nella raccolta: Elio Vittorini, Giovanni Verga, Giuseppe Tomasi Di Lampedusa, Antonio Tabucchi, Italo Svevo, Leonardo Sciascia, Alberto Savinio, Umberto Saba, Lalla Romano, Fabrizia Ramondino, Luigi Pirandello, Cesare Pavese, Goffredo Parise, Aldo Palazzeschi, Anna Maria Ortese, Alberto Moravia, Elsa Morante, Giorgio Manganelli, Primo Levi, Tommaso Landolfi, Natalia Ginzburg, Carlo Emilio Gadda, Ennio Flaiano, Beppe Fenoglio, Luce D’Eramo, Antonio Delfini, Grazia Deledda, Alba De Céspedes, Silvio D’Arzo, Fausta Cialente, Carlo Cassola, Cristina Campo, Italo Calvino, Dino Buzzati, Massimo Bontempelli, Romano Bilenchi, Luciano Bianciardi, Anna Banti, Giovanni Arpino, Corrado Alvaro.

 

 


JHUMPA LAHIRI
è nata a Londra da genitori bengalesi. Cresciuta negli Stati Uniti, attualmente vive e insegna a Princeton, dopo aver trascorso lunghi periodi a Roma. È autrice di sette libri, tutti pubblicati in Italia da Guanda: L’interprete dei malanni, L’omonimo, Una nuova terra, La moglie, In altre parole, Il vestito dei libri e Dove mi trovo, il primo romanzo da lei scritto direttamente in italiano. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti: Premio Pulitzer, PEN/Hemingway Award, Frank O’Connor International Short Story Award e Guggenheim Fellow – ship. Nel 2012 è stata nominata membro dell’American Academy of Arts and Letters.