15 aprile, 2018

Esperienze di giustizia riparativa

 

ADOLFO CERETTI, ANDREA COI, PAOLO SILVA
Esperienze di giustizia riparativa

03 maggio | 16,30
ex Auditorium Banca Marche

introduce Claudia Cesari

in collaborazione con Dip. Giurisprudenza UNIMC

vale come formazione per avvocati

Adolfo Ceretti Adolfo Ceretti è docente di Criminologia presso la Facoltà diGiurisprudenza, Università di Milano-Bicocca. Dal 1992 al 2001 è stato Giudice Onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Milano. Dal 1998 è Coordinatore Scientifico dell’Ufficio di Mediazione Penale di Milano. E` Segretario Generale Aggiunto della Società Internazionale di Prevenzione e Difesa Sociale. Al festival, insieme a Andrea Coi, si confronterà sul tema della giustizia riparativa.

Andrea Coi, sardo di origine, si era trasferito a Torino per studiare e nel capoluogo piemontese e ha  progettato e partecipato a molti dei blitz armati firmati dalle Br. Con Agnese Moro si sono incontrati sette anni fa, in primavera, in un rifugio gesuita sulle Alpi Marittime, quando dal dramma di Via Fani erano già passati già 31 anni. Agnese Moro e Andrea Coi ora vanno in giro per l’Italia a lanciare un messaggio che fa rima con riconciliazione. Lei è la figlia dello statista rapito il 16 marzo del 1978, lui una delle menti più spietate delle vecchie Brigate rosse.  

Paolo Silva è vicepresidente dell’Associazione Vittime della Strage di Piazza Fontana. Suo padre fu dilaniato dall’ordigno posto proprio sotto la sedia dove, alla Banca Nazionale dell’Agricoltura, quel pomeriggio attendeva il suo turno.