Convegni e tavole rotonde 2017

I limiti della giustizia, i nuovi confini e chi li disegna, l’esperienza di una vita spesa a servizio della giustizia, il sisma; sono questi gli argomenti trattati nei convegni e tavole rotonde del nuovo programma di Macerata Racconta 2017.

2 maggio
Gianluca Fulvetti, Paolo Pezziono
Zone di guerra, geografie di sangue
introduce Angelo Ventrone – realizzato da ISREC Macerata
Biblioteca Mozzi Borgetti – ore 16,00


3 maggio
Sonia Sotomayor
Il mio mondo amatissimo. Storia di un giudice dal Bronx alla Corte Suprema (Il Mulino)
intervengono Giuliano Amato, Guido Calabresi,
Christopher McCrudden, Cesare Pinelli, Silvana Sciarra
evento realizzato da UNIMC nell’ambito delle celebrazioni per l’apertura dell’anno Accademico
Teatro Lauro Rossi – ore 15,30


4 maggio
Gianrico Carofiglio e Glauco Giostra
Limiti e orizzonti della giustizia
in collaborazione con Ordine degli Avvocati di Macerata
Teatro Lauro Rossi – ore 21,15


5 maggio
Confini e conflitti. Chi decide i confini oggi?
Luigi Spinola,Thierry Vissol, Gastone Breccia, Fabrizio Tonello
modera Angelo Ventrone
introduce Mauro Gentili – tavola rotonda in collaborazione con il Dip. di Scienze politiche, della comunicazione e delle relazioni internazionali UNIMC
Aula 11 Università – ore 15,00


6 maggio
La strage che dimenticammo.
Una storia mai scritta. Marche, Italia: la terra spaccata (Ilari Editore)
Maurizio Verdenelli e Luciano Magnalbò
intervengono Cesare Spuri, Francesco Adornato, Flavio Corradini, Mauro Falcucci, Marco Rinaldi, Mario Baroni, Rosa Piermattei, Giuseppe Bommarito
Biblioteca Mozzi Borgetti – ore 16,00